Accesso Area Riservata

A+ R A-

Newsflash

Fatturazione Elettronica b2b

 

Dal 1° gennaio 2019 ci sarà  l’obbligo della fatturazione elettronica per tutti i soggetti obbligati, ad esclusione dei soggetti forfettari e minimi.
System metterà a disposizione una soluzione software  dal costo contenuto e di facilissima compilazione che permetterà di ottenere le fatture e consentirà l’invio delle stesse.
Verrà rilasciato, a tutti i suoi clienti  che già utilizzano le procedure Easycom, sia  il  software per l’ottenimento delle fatture in formato XML sia  la possibilità di invio automatico alla piattaforma SDI che dovrà essere utilizzata sia per le fatture attive che le fatture passive, ed infine  l’import delle fatture nel software Easycom.
La presentazione completa delle soluzioni le relative schede prodotti e i costi Vi verranno comunicati a breve.

Questo nuovo obbligo riguarderà  tutte le attività, che se sprovviste di software gestionale, oppure utilizzatrici di programmi obsoleti e non più aggiornabili, molto probabilmente si rivolgeranno al loro Studio Commerciale.

Per quanto riguarda i clienti già utilizzatori delle nostre soluzioni software EasyCom e EasyFlash abbiamo preparato la soluzione che consente di gestire tutte le fasi di fatturazione elettronica b2b: emissione, trasmissione, archiviazione e conservazione, e contabilizzazione automatica che di seguito spieghiamo meglio dividendo i processi in fasi.

FASE 1 : ottenimento XML
Da EasyCom e EasyFlash sarà possibile ottenere in modo automatico le fatture in formato XML sia dalla Parcellazione che dalla Fatturazione.

FASE 2: trasmissione - archiviazione - conservazione
Per la trasmissione all’SDI, archiviazione e conservazione utilizzeremo una piattaforma di un intermediario certificato (l’intermediario è un conservatore accreditato e certificato nel settore della dematerializzazione documentale) che provvederà alla trasmissione al sistema di Interscambio (SDI). La piattaforma consentirà anche la ricezione del flusso delle fatture passive.

La piattaforma consentirà inoltre di:

• Visualizzazione sequenziale delle fatture in forma semplificata “sfogliatore” per agevolare l’utilizzatore nella lettura delle fatture ricevute da SDI in formato XML
• Sistema di approvazione contabile
• Gestione eventuali note in forma grafica
• Visualizzazione degli allegati
• Generazione pdf della fattura in forma semplificata
• Notifica della ricezione delle fatture via mail
• Gestione semplificata delle fatture carburanti con possibilità di gestione veicoli
• Predisposizione manuale della fattura con generazione del file xml conforme alle specifiche ministeriali e invio automatico a SDI.
• Compilare le fatture dallo Studio o dal cliente anche in mobilità.

Conservazione digitale a norma del fascicolo della fattura:
• conservazione PEC fattura ricevuta o log FTP per attestazione data di ricezione valida ai fini della detraibilità dell’imposta
• conservazione PEC fattura emessa che attesta data di invio della fattura al proprio gestore PEC
• Conservazione notifiche ricevute da SDI che attestano la corretta emissione delle fatture.
 
Gestione documentale:
• Archiviazione fatture in formato XML e PDF semplificato con relative notifiche in cartelle divise per clienti
• Ricerca documenti con chiavi libere
• Fatture sicure: tutti i documenti sono salvati in server farm con garanzia di disaster recovery e backup continui

Precisiamo che in alternativa alla nostra soluzione le fatture XML potranno essere inviate all’SDI utilizzando gli strumenti messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, in questo caso la gestione e l’invio dovrà essere effettuato in totale autonomia.

FASE 3: Contabilizzazione automatica file XML
Gli utilizzatori dei nostri software EasyCom e EasyFlash potranno automatizzare la registrazione delle fatture attive e passive in contabilità diminuendo così i tempi per la registrazione, avendo la possibilità di scaricare in modo automatico i files XML sia delle fatture emesse che ricevute con possibilità di visualizzare/stampare la fattura e ottenere la proposta di registrazione contabile con la proposta dell’ultima contropartita utilizzata per quel fornitore/cliente da confermare o variare.

Per ulteriori informazioni:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – tel.0586-228712- cell.348-4904088
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  – tel.0586-228745- cell.348-6012843

 

 

Privacy: convegno nuovo Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)

alt

Si comunica che l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Livorno in collaborazione con SYSTEM Srl di Livorno e Mondoprivacy© organizza un incontro gratuito sul tema:

 

Privacy: nuovo Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR)

per la protezione dei dati personali delle persone fisiche

(adeguamento degli Studi Professionali alla nuova legge sulla privacy)

 


L'evento si terrà presso la sala plenaria del
Meeting e Conference Centre Pancaldi il:

 

22 gennaio 2018

Palazzo Pancaldi 57127 Livorno Viale Italia

(orario 14:30 -19:00)

Programma dei lavori

 

  1. Le principali novità del Regolamento Europeo:

a) il principio della accountability che comporterà l'onere di dimostrare l'adozione di tutte le misure privacy previste dal Regolamento Europeo.
b) la nuova informativa per gli interessati ex art. 13
c) il registro dei trattamenti (ex art. 30) in cui vengono riportare tutte le attività di trattamento dati svolte sotto la responsabilità del titolare del trattamento o del responsabile. 
d) La gestione dei fornitori e dei sub fornitori a cui si affidano i dati e la relativa nomina a Responsabili.
e) la necessità di un'accurata analisi dei rischi o una vera e propria valutazione d'impatto sulla protezione dei dati, o Privacy Impact Assessment (ex art. 35) in caso di particolari trattamenti
f) L'introduzione di una nuova figura aziendale, il DPO (Data Protection Officer), che dovrà possedere una ampia conoscenza della normativa e sarà in relazione diretta con i vertici aziendali. 
g) Obbligo di cooperazione con l'autorità di controllo, notificando qualsiasi violazione dei dati personali (Data Breach) alla stessa e al diretto interessato (art. 32-34).

  2. coffee break
  3. Indicazioni pratiche su come implementare il Sistema di Gestione della Privacy (Il circolo virtuoso)
  4. sessione di domande e risposte sull'argomento trattato

 

 

Relatore: Ing. Gianluca Lombardi

Gestore del portale www.mondoprivacy.it

D.P.O. e Privacy Officer certificato TUV

 

Crediti Formativi: La partecipazione all'evento darà diritto ad un massimo di 4 crediti formativi .

 

L'evento sarà patrocinato dalla System Srl, Via Pian di Rota, 25/8 Livorno. Prima della ripresa dei lavori, dopo il coffe break, la System illustrerà soluzioni idonee a garantire la sicurezza informatica, per ottemperare anche a quanto richiesto dalla nuova normativa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WPA2 KRACK Exploit: SonicWALL al sicuro!

 

 

Il giorno 16 Ottobre 2017, alcuni ricercatori nel campo della sicurezza informatica hanno reso pubbliche recenti scoperte riguardo una vulnerabilità di progettazione nel protocollo wireless WPA2, la quale rende possibili attacchi di tipo man-in-the-middle (MITM) usando i key reinstallation attacks (KRACKs). Essere affetti da questa vulnerabilità significa permettere a cyber-criminali di rubare informazioni confidenziali come email, numeri di carta di credito, password e altro.


Questa vulnerabilità è di protocollo, non è specifico dell’implementazione. Sia gli access point che i dispositivi client wireless ne sono vulnerabili. Dettagli a proposito sono disponibili sul sito https://www.krackattacks.com/.

 

Impatto sui clienti SonicWALL

SonicWALL Capture Labs ha preso in esame la questione e ha dichiarato che gli Access Point Wireless SonicPoint e SonicWave, insieme alla serie di Firewall Wireless TZ e SOHOnon sono vulnerabili alla debolezza intrinseca in WPA2.

 

SonicWALL sta lavorando a una soluzione per fornire ai suoi clienti un layer aggiuntivo di protezione che bloccherà questi attacchi man-in-the-middle anche verso dispositivi client ancora vulnerabili. Questa funzione verrà rilasciata in un aggiornamento SonicOS a venire.

 

Azioni raccomandate

Per minimizzare i danni potenziali di questa vulnerabilità, SonicWALL raccomanda di 

 

SYSTEM e CNA: la sicurezza informatica

 

SYSTEM è lieta di annunciare la propria presenza all'evento sulla sicurezza informatica che si terrà il 28 settembre alle ore 17 presso la sala della Delegazione Comunale di Venturina Terme in Largo della Fiera 5, ed aperto a tutti!


Dal sito www.cnalivorno.it

 

Quasi il 30% (28,26%) delle imprese della Val di Cornia e della Bassa Val di Cecina non è presente sul web e addirittura il 60% (59,38%) delle piccole e medie imprese locali non usa i social per aumentare il proprio giro di affari; il 21,74% di coloro che sono sul web dicono inoltre di avere risultati scarsi dalla loro presenza in rete: i dati emergono da una indagine condotta fra gli associati Cna dei due territori, e fanno riflettere sulle potenzialità che ancora possono esserci per molte imprese nel cercare nuovi clienti.


Per questo Cna Livorno ha organizzato a Venturina “Dé Digital” cinque incontri gratuiti per avvicinare in modo semplice e chiaro le aziende al mondo del digitale, affrontando tematiche come la sicurezza informatica, la presenza aziendale su internet, l’uso dei social per le imprese, l’utilità delle app e l’importanza di contenuti e immagini nel comunicare il proprio saper fare.

“Il primo incontro – dice la responsabile sindacale Cna del settore Ilaria Niccolini – abbiamo però deciso di dedicarlo ad un altro tema molto trascurato sia dalle imprese che dai privati: la sicurezza dei propri dati informatici. Nelle cronache recenti gli attacchi degli hacker hanno fatto strage di dati ed il furto di informazioni è quotidiano, senza pensare alle autorizzazioni che ciascuno di noi dà all’accesso ai propri dati e numeri tutte le volte che si accettano le condizioni di utilizzo di applicativi senza nemmeno leggere i contratti di licenza: tanti pensano di essere al sicuro tramite antivirus free o copie dei dati, ma non è assolutamente così nella stragrande maggioranza dei casi. Primo appuntamento quindi il 28 settembre alle ore 17 presso la sala della Delegazione Comunale di Venturina Terme in Largo della Fiera 5, aperto a tutti”.

 

 

GoldenEye/Petya: passa subito ad Adaptive Defense

Ieri, 27 Giugno 2017, è avvenuto un attacco ransomware su larga scala utilizzando una variante della nota minaccia GoldenEye.

Oltre alla cifratura dei file presenti sui computer colpiti, questa variante di ransomware tenta di effettuare la cifratura del Master Boot Record (MBR) bloccando completamente l’accesso al computer. L’attacco sembra essere la replica del temuto WannaCry avvenuto solo il mese scorso.


  

Questo nuovo attacco ransomware globale sembra aver colpito prevalentemente Europa, Ucraina e Russia dove svariate banche e aziende petrolifere ne hanno subito le conseguenze.

 

Abbiamo inoltre evidenza, grazie ai nostri PandaLabs, che tra gli stati Europei più colpiti troviamo Spagna Inghilterra e Italia.

 

Panda Security ha sviluppato un nuovo modello di sicurezza basato su tecnologia EDR (Endpoint Detection and Response) in grado di fermare qualsiasi attacco ransomware e zero-day.

 

Grazie a questo innovativo modello di protezione Panda Security ha classificato oltre il 99,98% delle applicazioni in esecuzione su qualsiasi host, certificandone la validità. La percentuale restante viene automaticamente bloccata, analizzata dai nostri Threat Hunters e classificata in funzione del suo comportamento.   

 

Image

Vieni a scoprire come
è cambiata la sicurezza!

SCOPRI ADAPTIVE DEFENSE

 

Pagina 1 di 4

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »

Area Personale