Accesso Area Riservata

Home / Prodotti / Software per Aziende / Ecos gestione rifiuti /
A+ R A-

Ecos Centro di Raccolta

Ecos Centri di Raccolta consente la gestione dei C.d.R. in conformità a quanto stabilito
con i Decreti del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio dell’8 aprile 2008 e del 13 maggio 2009 con i quali sono stati disciplinati in modo organico i criteri di funzionamento dei C.d.R. comunali o intercomunali (requisiti, struttura, modalità di conferimento, deposito, ecc.) destinati a ricevere, per il trasporto agli impianti di recupero e trattamento, i rifiuti urbani e assimilati conferiti in maniera differenziata dalle utenze domestiche, non domestiche e dai gestori del servizio pubblico.

I Centri di Raccolta sono definiti come aree presidiate ed allestite ove si svolgono unicamente le attività di raccolta, mediante raggruppamento per frazioni omogenee, per il trasporto agli impianti di recupero, trattamento e, per le frazioni non recuperabili, di smaltimento, dei rifiuti urbani e assimilati.

I rifiuti devono essere conferiti in maniera differenziata rispettivamente dalle utenze domestiche e non domestiche e dai gestori di servizio pubblico, nonché dagli altri soggetti tenuti in base alle vigenti normative settoriali al ritiro di specifiche tipologie di rifiuti dalle utenze domestiche (Articolo 1 Decreto 8 aprile 2008 e successive modifiche).

Funzionalità

Architettura dell’applicativo (e del sistema)

Ecos C.d.R. è strutturato in due sezioni applicative: C.d.R. Back Office e C.d.R. Front Office.
Il seguente menu illustra una soluzione generica di riferimento, nel complesso della struttura di Ecos e in relazione ad alcune soluzioni.

Finalità e operatività del Front Office nel C.d.R.

• Gestione degli accessi in impianto;
• gestione dei conferimenti in ingresso (utilizzando un sistema di interfaccia utenza);
• gestione della qualità;
• gestione degli smaltimenti in uscita;
• bilancio di massa e documenti obbligatori.

All’interno dei C.d.R. devono essere adottate delle procedure di contabilizzazione dei rifiuti in ingresso ed in uscita al fine della impostazione dei bilanci di massa. Ecos Centri di Raccolta, nel rispondere puntualmente a quanto previsto dalla normativa e se richiesto dall’evoluzione impiantistico/ operativa del C.d.R. si integra con altri moduli di Ecos (Gestione Pese, Gestione Operativa, Gestione TIA, ecc.) consentendo la completa integrazione della gestione di tutti i processi aziendali.

La gestione degli accessi in impianto

Per quanto riguarda la gestione degli accessi in impianto e indipendentemente dal dispositivo gestionale utilizzato (PC, touchscreen, ecc.) il sistema è predisposto per il riconoscimento delle seguenti utenze:

• utenze domestiche;
• utenze non domestiche;
• gestori del servizio pubblico;
• utenze temporanee (gestione rifiuti provenienti da fiere, scuole per particolari finalità didattico/premianti, varie);
• operatori interni autorizzati;
• trasportatori autorizzati.

La gestione dei conferimenti in ingresso avviene attraverso un’interfaccia semplice ed intuitiva.
Le utenze, dopo la fase di riconoscimento, seguono le seguenti fasi operative:

• inserimento della targa con tastiera virtuale, se richiesto;
• selezione, con icone, del tipo di rifiuto da conferire;
• quantità conferita al C.d.R. e relativa unità di misura;
• conferma di chiusura del conferimento;
• qualora i rifiuti da conferire siano più di uno, è possibile proseguire nel conferimento, ricevendo le conferme parziali fino a dare la conferma di chiusura;
• ricevuta di avvenuto conferimento, se richiesta.
Alle utenze domestiche e saltuarie, dopo fase di riconoscimento viene chiesto se si desidera il rilascio della ricevuta di avvenuto conferimento, che riporta i progressivi conferiti in forme diverse (es. punteggi) come previsto dalla eventuale integrazione con la TIA.

Per utenze particolari è prevista la possibilità che successivamente alla fase di riconoscimento sia rilasciata, su conferma dell’utente, opportuna ricevuta (ad esempio
sulla motivazione della visita, ecc.). Il Front-Office è predisposto per consentire la rilevazione automatica del peso da bilancia, ovvero l’inserimento manuale del peso dei rifiuti in ingresso.

Ad ogni transazione vengono registrati:

• data e ora del conferimento;
• codice del conferitore (cittadino/utente);
• codice del rifiuto;
• volume presunto.

Nel caso di presenza del sistema di pesatura integrato in Ecos vengono inoltre registrati:

• il peso rilevato;
• il progressivo fiscale della pesata.
Il modulo è compatibile con le più diffuse apparecchiature di identificazione (lettori di codice a barre, badge magnetici, transponder, video riconoscimenti, ecc).

La gestione della qualità

Il sistema è predisposto per raccogliere dagli utenti indicazioni sulla qualità del servizio percepita, tramite segnalazioni e sondaggi. Questa funzionalità può essere attivata automaticamente dopo il conferimento o come selezione specifica attraverso interfacce dedicate.
Le segnalazioni vengono effettuate utilizzando scelte multiple predefinite e devono integrarsi ai sistemi esistenti di controllo qualità già presenti nelle aziende. I sondaggi possono essere costruiti con domande a risposta multipla, registrati in forma anonima e catalogati per campagna.

La gestione degli smaltimenti in uscita
Ecos C.d.R. consente la completa gestione degli smaltimenti in uscita. Se Ecos è già presente in azienda, i processi descritti si integrano con le procedure standard in esercizio.
Le fasi operative a livello generale sono le seguenti:

• richiesta di servizio dal Front-Office alla sede centrale:
- identificazione dell’operatore interno;
- richiesta del servizio di smaltimento.
• elaborazioni del servizio da Back-Office in sede centrale;
• attività del Front-Office in seguito alla conferma da sede centrale:
- identificazione trasportatore;
- scelta dei servizi da eseguire;
- inserimento targa automezzo e controllo autorizzazione;
- conferma e registrazione dello smaltimento.
La richiesta del servizio di smaltimento è acquisita dalle procedure già attive ed elaborata in un Ordine di Servizio che restituisce una conferma di prenotazione con possibilità per l’operatore interno di verificare, in qualsiasi momento, le richieste effettuate e le prenotazioni confermate.
L’identificazione dell’operatore e del trasportatore avviene con le stesse modalità dell’utenza: nel caso di prenotazioni attive del trasportatore identificato ne viene proposta la lista chiedendo conferma dei servizi in esecuzione.
L’inserimento della targa, tramite tastiera virtuale, consente la verifica dell’autorizzazione del trasportatore, con il rifiuto nel proseguire qualora il controllo dia esito negativo.
La scelta del servizio da eseguire e la seguente conferma generano la registrazione dell’evento e la produzione delle stampe previste dalla normativa vigente.

Il bilancio di massa e i documenti obbligatori

Il bilancio di massa

In conformità a quanto previsto dalla normativa, nel C.d.R. viene adottata la procedura automatica di contabilizzazione dei rifiuti in ingresso e in uscita, necessaria per la redazione dei bilanci di massa che dovranno essere trasmessi/richiesti agli enti di programmazione e controllo.

I documenti obbligatori

Ecos C.d.R. consente la gestione automatica di:
• scheda dei rifiuti conferiti al centro di raccolta (Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare - Decreto 13 maggio 2009 – Art. 1 - paragrafo 8);
• scheda dei rifiuti avviati a recupero/smaltimento dal centro di raccolta (Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare - Decreto 8 aprile 2008;
- Disciplina dei centri di raccolta dei rifiuti urbani raccolti in modo differenziato - Allegato 1.b);
• acquisizione, mantenimento e gestione della documentazione relativa alla destinazione delle singole frazioni merceologiche del rifiuto o delle materie prime secondarie comunicata dal gestore dell’impianto di destinazione dei rifiuti in uscita dal C.d.R.
- stampa dei registri di scarico dei rifiuti dal C.d.R.
- stampa dei formulari di uscita dei rifiuti dal C.d.R.

Finalità e operatività del Back-Office nella sede centrale
(o in sede C.d.R. per soluzioni stand alone)

Le funzionalità del sistema di Back-Office comprendono la definizione e la manutenzione di tutte le tabelle di gestione del modulo; quelle di maggior interesse sono:

• anagrafiche delle utenze;
• dati di login al sistema dei soggetti autorizzati ad accedere alla gestione (es. operatori interni e trasportatori);
• anagrafiche dei centri, con definizione delle modalità di funzionamento e caratteristiche di tutti i C.d.R. (comuni serviti, rifiuti, conferibili, punteggi di conferimento, etc);
• codici statistici utenze;
• categorie delle utenze non domestiche;
• generazione Codici Badge;
• tipologia dei rifiuti;
• anagrafica dei rifiuti;
• conferimenti effettuati;
• sincronizzazione dei dati;
• stampe e fra queste:
- conferimenti per C.d.R. e rifiuti;
- conferimenti per C.d.R., comune e rifiuti;
- conferimenti per C.d.R., giorno e rifiuti;
- conferimenti per C.d.R., giorno, comune e rifiuti;
- conferimenti per C.d.R. e fascia oraria;
- accessi per C.d.R. e fascia oraria.

Particolarità

Per i C.d.R. non connessi con la sede centrale, dovrà essere messa in esercizio una modalità di sincronizzazione asincrona e fuori linea dei dati; questa verrà individuata di volta in volta in base alla situazione impiantistica corrente e alle sue possibili evoluzioni.
Anche per i C.d.R. connessi telematicamente è prevista una replica locale (eventualmente limitata alle sole funzionalità necessarie all’ufficio del C.d.R.) della base di dati centrale, in modo da garantire la continuità di servizio nel caso di mancanza temporanea di connettività.

Questo modulo può inoltre essere implementato con applicazioni specifiche per palmari, anche connessi alla sede centrale, che risultano essere di estrema utilità nella gestione corrente dei Centri di Raccolta in particolari situazioni logistiche.

  • ManGo caratteristiche generali
    ManGo caratteristiche generali ManGo è la soluzione per la gestione fiscale, finanziaria, commerciale e produttiva delle PMI italiane. ManGo viene offerto anche in modalità S.a.a.S con collegamento in Cluod computing. La tecnologia utilizzata per lo sviluppo è allineata agli standard tecnologici più avanzati:  linguaggio di programmazione Object Oriented Delphi che facilita l'integrità logica del prodotto grazie all'utilizzo di specifiche classi gestionali; interfaccia grafica Windows che consente…
  • Auguri di Buone Feste
    SYSTEM SRL e tutto il Nostro staff Vi augurano Buon Natale e Felice anno nuovo!

Area Personale